100% MADE IN ITALY + Spedizione gratuita per ordini superiori a 60 euro!

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

Continua Acquisti

Tutti gli articoli

Acne dell'adulto: i fattori principali

L’acne è una patologia complessa a carattere infiammatorio che coinvolge l’unità pilo-sebacea e che colpisce soprattutto gli adolescenti ma che si può manifestare in particolari circostanze anche negli adulti.   I principali fattori che contribuiscono all'acne Anche se non sono la causa dell’ acne, si sa che alcuni fattori ne aggravano i sintomi: Una dieta troppo ricca di zuccheri e cibo raffinato che causa una maggiore produzione di sebo. Si consiglia l’assunzione regolare di verdure e frutta, alimenti ricchi di antiossidanti che purificano la pelle. Lo stress cronico incrementando il livello degli ormoni associati allo stress, rende le ghiandole sebacee iperattive e rallenta il turnover cellulare. La pelle stressata inoltre tende ad apparire stanca, ad avere un incarnato non uniforme e con segni di invecchiamento prematuro. I raggi UV possono stimolare la produzione di cellule e di sebo e di conseguenza, far peggiorare i sintomi dell’acne. E’ possibile proteggere la pelle dai raggi UV utilizzando creme idratanti con fattore SPF. Fumo di sigaretta. Cosmesi sbagliata che può alterare la fisiologia cutanea e aggravare la condizione acneica della pelle. Utilizzo di make-up che ostruiscono i pori della pelle.   Scopri perchè la tua pelle si comporta in modo diverso a seconda dell'età e come avere una pelle sana L’acne non è mai facile da gestire, indipendentemente dall’età. Sapere come si manifesta in età adulta e nella pubertà può però aiutarti ad avere una pelle sana e a tenere a bada gli inestetismi. Acne dell'adulto Nel mondo attuale, gli stili di vita sempre più frenetici e l’ambiente sempre più inquinato possono causare inestetismi e incarnato non uniforme. Il turnover cellulare rallenta con l’età, ecco perché sulla pelle degli adulti gli inestetismi guariscono più lentamente rispetto agli adolescenti. L’acne dell’adulto è associata anche allo stress cronico e agli squilibri ormonali, più comuni tra le donne. Gli inestetismi tendono ad essere infiammatori (rossi, sensibili) e localizzati soprattutto intorno alla bocca, sul mento e sulla mandibola. Trattare l’acne dell’adulto può essere molto difficile, perché gli adulti tendono ad avere anche sensibilità cutanea, disidratazione e iperpigmentazione, fattori che donano alla pelle un aspetto più maturo. Consigliamo trattamenti topici che riequilibrino i livelli di salute della pelle. Evita di toccare gli inestetismi, potresti solo peggiorare la situazione, causando arrossamenti e lasciando cicatrici.   Trattamento consigliato La pelle dell’adulto, con il passare del tempo, potrebbe avere difficoltà a trattenere l’ idratazione. Per non rischiare di seccare troppo la pelle, usa prodotti che non contengano ingredienti disidratanti come alcol o mentolo. Enyderma Face Cream Glycolic Acid 10% è un esfoliante che induce una micro desquamazione, utile per la purificazione dei pori, eliminare le cellule morte, il sebo in eccesso e le impurità. Se vuoi contrastare i segni del tempo, opta per formule che contengano Acido Ialuronico come i sieri EnyDerma Jal Serum oppure EnyDerma Smoothing Serum che uniformano l’incarnato della pelle. Nella skincare quotidiana associa la crema antiage viso EnyDerma Soft Day con Fattori di Crescita, Collagene, Acido Ialuronico e Ceramidi oppure la crema Antiage Complex Face Cream Retinyl + C con Retinolo Puro e Vitamina C, tutti ingredienti che riducono i segni dell’invecchiamento cutaneo. Per curare la pelle è importante agire anche dall'interno! Per questo un altro importante consiglio è quello di assumere per almeno 3 mesi consecutivi l'integratore alimentare EnyDiet Ialuronic Repair, che con la concentrazione di Acido Ialuronico ha una forte azione di reidratazione per la pelle e riduce la produzione di sebo in eccesso.

Acne giovanile: cause e trattamenti

Qual è la causa? L’acne dell’adolescente è dovuto sia alla genetica che dagli agli ormoni della pubertà. Gli adolescenti di solito hanno inestetismi su viso, décolleté e schiena e hanno più punti neri e punti bianchi rispetto agli adulti. Questi inestetismi sono spesso causati dagli androgeni, gli ormoni “maschili” che sono presenti sia negli uomini che nelle donne, che si presentano durante l’adolescenza causando una maggiore secrezione di sebo.Gli adolescenti hanno un turnover cellulare più veloce e resiliente rispetto agli adulti, ecco perché la pelle guarisce prima dagli inestetismi. Dopo l’adolescenza, l’acne tende a migliorare perché gli squilibri ormonali dell’adolescenza non stimolano più inestetismi. Come trattare l’acne giovanile Per mantenere sana la pelle degli adolescenti bisogna concentrarsi su una buona detersione e sul controllo della secrezione di sebo. Una corretta igiene è sempre indispensabile per la cura dell'acne. Lo scopo della detersione è infatti quello di riportare la cute ad una condizione di normalità attraverso la rimozione di impurità e secrezioni sebacee in eccesso. Consigliamo di avere una buona skincare routine perché si ha sempre una maggiore tendenza agli inestetismi. Evita prodotti che contengano ingredienti dannosi come alcol, presente spesso nei tonici astringenti, perché può stimolare la secrezione di sebo e, di conseguenza, causare più inestetismi.  Opta per ingredienti come Acido Glicolico, Acido Citrico e Acido Lattico, per evitare l’accumulo di cellule morte e batteri. Usa una crema idratante e un fattore di protezione SPF ogni giorno. La disidratazione e lo stress ambientale stimolano la produzione di sebo e fanno peggiorare l’aspetto degli inestetismi. Anche se la tua pelle sembra grassa, usa una crema idratante con fattore di protezione SPF per proteggere la pelle e riequilibrare i livelli ottimali di salute. Trattamento consigliato Utilizza quotidianamente Enyderma Oil Skin Cleanser: detergente formulato con tensioattivi delicati che riduce la secrezione sebacea e che, grazie all’Acido Glicolico, esfolia delicatamente i pori. Associa almeno 2 volte alla settimana lo scrub utilizzando Enyderma Soft Scrub con Fattori di Crescita che contiene Acido Citrico e Acido Lattico per un’esfoliazione profonda e per la regolazione del PH cutaneo. Dopo la detersione si consiglia di applicare il siero EnyDerma Smoothing Serum che contiene Acido Ialuronico e Acido Glicolico per una normalizzazione della secrezione sebacea, per attenuare rugosità e macchie cutanee dovute all’acne. A seguire si consiglia la crema viso giorno Hydrocure + Ceramids Face Cream: crema di facile spalmabilità e a rapido assorbimento che contiene Ceramidi utili per mantenere un’ottimale idratazione della pelle. Come crema viso per la notte consigliamo EnyDerma Face Cream Glycolic Acid 10% molto indicata per il trattamento dell’acne, perchè induce una micro desquamazione, accelera il ricambio epidermico, riduce le infiammazioni in corso e le cicatrici da acne.

Pelle sensibile o sensibilizzata? La differenza

Pelle sensibile o sensibilizzata: i sintomi sono gli stessi. Rossore, disidratazione, prurito e bruciore.   Sintomi delle pelle sensibile: Pelle sottile con un aspetto traslucido. Disidratazione cutanea provoca una sensazione di rigidità e scatena reazioni cutanee come desquamazione o screpolature su guance e fronte Rossore o chiazze. Vampate di calore e prurito. Questi sintomi indicano capillari iper-reattivi o una tendenza alla rosacea. Un altro aspetto comune delle pelli sensibili e sensibilizzate è la barriera lipidica danneggiata. Una barriera lipidica sana mantiene la pelle in salute trattenendo l'acqua e bloccando all'esterno le sostanze inquinanti e i microbi. Quando, invece, la tua pelle è esposta a fattori che danneggiano questa barriera, il risultato è rossore, irritazione e fastidi, meglio conosciuto come pelle sensibile. In realtà, sono due le principali cause che portano a questi sintomi poco piacevoli: Si parla di pelle sensibile quando l’irritazione è causata da fattori genetici Si parla di pelle sensibilizzata quando la sensibilità è causata da fattori esterni presenti nell'ambiente Scoprire quale sia la causa che scatena le reazioni cutanee ti permetterà di capire se la tua pelle è sensibile o sensibilizzata e come trattarla per mantenerla sana e forte.   Pelle sensibile dalla nascita La pelle sensibile ha una funzione proattiva debole alla quale è geneticamente predisposta. Quando la pelle è sensibile, il suo strato protettivo esterno permette agli agenti irritanti, ai microbi e agli allergeni di entrare più facilmente e di causare reazioni come prurito, dolore, rossore o calore. La pelle geneticamente sensibile è considerata più delicata perché ha una quantità inferiore di pigmenti, un'epidermide sottile e i vasi sanguigni vicini alla superficie cutanea.   Pelle sensibilizzata da fattori esterni e ambientali La pelle sensibilizzata è un sintomo comune a tutti, indipendentemente dai fattori genetici. Si tratta, infatti, di un effetto dell'ambiente in cui viviamo. L'irritabilità causata da stile di vita, ingredienti cosmetici aggressivi e che includono alcol e sostanze irritanti o artificiali, uniti ad altri fattori esterni possono contribuire alla sensibilizzazione cutanea. Evitare questi fattori permetterà di ridurre o eliminare i sintomi. Quando, invece, queste cause non possono essere evitate (esposizione costante all'inquinamento o alle temperature dell’ambiente), i sintomi possono essere controllati con prodotti specifici.   La sensibilità della pelle può essere causata da una combinazione dei seguenti fattori: Stile di vita: stress, alimentazione, fumo, disidratazione, alcol e cosmetici aggressivi Ambiente: inquinamento, condizioni climatiche e sbalzi di temperatura Fisiologia: effetti fisici dello stress e degli sbalzi ormonali Malattie: rosacea, eczema, psoriasi   Come calmare la pelle sensibile e sensibilizzata? Noi di Cleny abbiamo formulato prodotti specifici per queste problematiche, che mirano a migliorare le irritazioni cutanee genetiche e proteggono la pelle dagli agenti dell’ambiente esterno come inquinamento e condizioni climatiche estreme. EnyDerma Hydrocure + Ceramids Face cream Crema viso idratante alle Ceramidi. La sua texture leggera contiene Vitamina E che protegge dai radicali liberi. I filtri solari proteggono dall’aggressione quotidiana dei raggi UVA e UVB che peggiorano l’irritazione cutanea. Inoltre, le Ceramidi mantengono un’ottima idratazione cutanea, nutrendo la pelle e lenendo le condizioni di irritazione e rossore, prevenendo i fastidi futuri. EnyDerma Lenitive Refreshing Milk con Fattori di Crescita La particolare formulazione rende questo prodotto esclusivo nel panorama dei topici lenitivi. Indicato per le irritazioni cutanee del corpo, lenisce ogni tipo di disturbo tra cui arrossamento e prurito. EnyDerma Lenitive Post Treatment con Fattori di Crescita Indicata per irritazioni ed eritemi del volto, anche conseguenti a trattamenti aggressivi antiage del viso (peelings chimici, laser, ecc…). Contiene principi altamente lenitivi utili a sfiammare le zone interessate da rossore come estratti di Arnica ed Escina e Olio li Mandorle Dolci, oltre a filtri solari per la protezione quotidiana della pelle dai raggi UV.

Pelle sensibilizzata? Consigli utili per trattarla

Trattare la pelle sensibilizzata La pelle sensibilizzata richiede particolari attenzioni e accorgimenti durante le azioni quotidiane di pulizia e detersione della cute. Ecco alcuni consigli utili per ridurre infiammazioni e arrossamenti tipici del tipo di pelle sensibile o sensibilizzata: Non usare acqua eccessivamente calda mentre ti lavi corpo e/o viso Se la pelle è troppo sensibilizzata anche all'acqua, durante la detersione utilizza un asciugamano (non di stoffa) o un semplice fazzoletto per rimuovere il prodotto, facendo comunque attenzione a non irritare la zona trattata. Non fare movimenti abrasivi. Per evitare irritazioni fai dei movimenti delicati e circolari, diretti verso l'alto. Utilizza prodotti esfolianti e leviganti in modo consapevole. Se hai alcuni dubbi su prodotti o trattamenti puoi contattare ora il Dermatologo attraverso il form dedicato per capire se l'esfoliazione è adatta al tuo tipo di pelle. Se lo è, potrà consigliarti un esfoliante delicato che non irriterà la tua pelle. Usa una crema idratante che aiuti a bloccare le sostanze inquinanti potenzialmente irritanti per la tua pelle. Questi ingredienti includono: Estratti di Arnica ed Escina Olio di mandorle dolci Ossido di Zinco Vitamina E   Trattare la pelle del viso In tutte le condizioni di irritazione ed eritemi specifici del volto è particolarmente indicata la crema lenitiva EnyDerma Lenitive Post Treatment con Fattori di Crescita, che contiene tutti gli ingredienti e i principi attivi sopra elencati. Questa crema dona alla pelle immediata freschezza, proteggendola, inoltre, dai raggi solari UV che possono irritare la cute durante la giornata. Trattare la pelle del corpo Per le irritazioni cutanee del corpo è, invece, particolarmente indicato EnyDerma Lenitive Refreshing Milk, un latte rinfrescante lenitivo con Fattori di Crescita. Essendo ricco di Bisabololo e Acido Glicirretico calma gli arrossamenti, anche associati a prurito, donando alla cute immediata freschezza e prevenendo i fastidi futuri.

6 consigli per eliminare il rossore

Le cause del rossore cutaneo Le cause che provocano rossore cutaneo possono essere tante e diverse tra loro, ma la maggior parte di esse deriva dalla genetica di ognuno di noi o dall'ambiente esterno con cui interagiamo. Per alcune persone però, il rossore cutaneo può diventare una costante quotidiana, soprattutto per chi ha la pelle chiara, sensibile, sensibilizzata, molto reattiva o rosacea. Siccome non esiste una cura specifica per questa problematica, il rossore può essere alleviato da uno stile di vita dettato da alcuni accorgimenti oppure con l'uso di prodotti specifici e lenitivi: 1. Abbandona saponi aggressivi Detergenti aggressivi tendono a peggiorare la condizione irritata della pelle, per questo è preferibile utilizzare un detergente cremoso, leggero e levigante, come EnyDerma Soft Cleanser con Fattori di Crescita, che deterge delicatamente e lenisce l’irritazione della pelle. 2. Applica la protezione solare quotidianamente L'esposizione al sole giornaliera e i fattori SPF chimici possono irritare una pelle sensibile nel corso della giornata Si consiglia quindi di utilizzare una protezione solare fisica, come biossido di titanio o ossido di zinco, con filtri solari che proteggono la tua pelle dall’esposizione solare quotidiana. La crema EnyDerma Lenitive Post Treatment con Fattori di Crescita, contiene sia principi altamente lenitivi utili a sfiammare le zone interessate da rossore, sia filtri solari per una moderata protezione quotidiana della pelle. 3. Riduci l’uso dell’acqua calda Una pelle particolarmente sensibilizzata può essere sensibile anche all’acqua, soprattutto quella eccessivamente calda. Evita quindi di fare docce o bagni prolungati e a temperatura troppo elevata. 4. Elimina le sostanze irritanti Usare molti prodotti contenenti sostanze irritanti, come profumi artificiali, coloranti e lanolina, può peggiorare la sensibilità, il rossore e le irritazioni della cute. Evita, quindi, di usare prodotti abrasivi come scrub o spugne grezze. 5. Attenzione al cibo Evita cibi che stimolano il flusso sanguigno, come: alcol, caffeina, cibi piccanti, dolcificanti, vino rosso, pomodori e latticini. Essi possono far aumentare le infiammazioni della cute e aumentare l rossore. 6. E il fumo? Fumare soffoca la pelle direttamente dall'interno, in quanto limita la capacità del corpo di fornire ossigeno e sostanze nutritive alla pelle, restringendo i vasi sanguigni. Fumo e cattive abitudini rendono la pelle più suscettibile alla sensibilità, aumentandone l’irritazione.   Le informazioni presentate non intendono in alcun modo sostituire la consulenza medica. Una diagnosi corretta di pelle sensibile o sensibilizzata è fondamentale per seguire il trattamento adeguato. Se hai dubbi o domande consulta ora il Dermatologo attraverso il form dedicato per individuare la causa della tua sensibilità cutanea.

Pelle stressata dopo l'estate? 3 passi per curarla

Pelle stressata dopo l'estate? 3 passi fondamentali per curarla Il relax e il benessere non sono gli unici effetti delle vacanze estive. Ecco cosa succede alla tua pelle in estate: Si abbronza. L’abbronzatura dona luminosità e aiuta l’organismo a sviluppare la vitamina D. Inoltre, passare molto tempo all’aria aperta ossigena la pelle, che però subisce anche gli effetti di vento, acqua salata e raggi UV. Si disidrata. Il caldo rende la pelle secca e comporta la disidratazione dell’intero organismo. Per questo, mantenere la pelle costantemente idratata è la prima regola per una buona salute cutanea. Invecchiamento cutaneo e macchie. I raggi solari non agiscono solo a livello superficiale: sono responsabili dell’invecchiamento cutaneo e di macchie dovute all'accumulo di melanina, che si aggravano con il passare degli anni. Dopo che la tua pelle è stata aggredita dalla continua esposizione solare ha bisogno di trattamenti specifici per rigenerarsi. Sono 3 le azioni fondamentali: Rigenerare il tessuto cutaneo Levigare Reidratare Trattamento consigliato Esfolia per favorire la rigenerazione cellulare utilizzando Soft Scrub con Fattori di Crescita due volte al giorno. Applica 30C Serum con Fattori di Crescita, che con l'alta concentrazione di Vitamina C al 30% illumina la pelle e possiede proprietà antiossidanti/antiaging. Dopo il siero, di giorno utilizza la crema Antiage Complex Face Cream Retinyl + C con Retinolo Puro per nutrire la pelle inaridita, e di sera la crema levigante Face Cream Glycolic Acid 10%, che ha un'azione depigmentante sulle macchie e riduce le rughe sottili marcate dall’esposizione ai raggi UV. Questo trattamento ha inoltre un’azione preventiva per il periodo invernale: una pelle già ben idratata risente meno delle basse temperature e tende ad essere meno secca e screpolata.

BENESSERE è la parola d'ordine

Oggi, migliorare le lipodistrofie che alterano la silhouette corporea della donna (Cellulite e/o Adiposità Localizzata) è più semplice ed efficace del passato. Senza dover ricorrere per forza alla chirurgia, la Medicina Estetica (che preferiamo definire Medicina del Benessere), mette a disposizione diverse metodiche di trattamento, alcune superficiali ed assolutamente indolori, altre più invasive, tutte comunque caratterizzate da un elevato profilo di sicurezza. Associate ad una corretta alimentazione, ad una regolare attività fisica aerobica – meglio se in acqua – e ad alcune sane abitudini di vita, consentono alle pazienti di migliorare questi frequenti inestetismi e aumentare così la sensazione di benessere generale.   Cosa sono i Fattori di Crescita? La linea di Cosmetica Medica EnyDerma garantisce ciò che di meglio il mondo della moderna dermocosmesi possa offrire al momento, sia in termini di materie prime e di eccipienti sia in termini di tecnologia cosmetica con l’uso dei Fattori di Crescita. I Fattori di Crescita, con cui sono stati implementati i nostri prodotti, sono delle sostanze in grado di controllare ogni processo che regola la vita delle cellule del nostro organismo. In particolare, sulla pelle permettono di rinnovare il ricambio cellulare, la produzione di nuovo collagene, delle fibre elastiche e di migliorare l’apporto nutritivo grazie ad una circolazione sanguigna più efficiente. Quando si manifesta, ad esempio, un danno cellulare provocato dai raggi ultravioletti, dall’inquinamento ambientale o semplicemente dovuto all’età, i Fattori di Crescita intervengono per promuovere la “riparazione” e il rinnovamento cellulare. Vanno quindi a rigenerare la cute stimolando i fibroblasti della pelle a produrre Collagene, Elastina e Acido Ialuronico in modo naturale. Le particolari formulazioni di questa linea cosmeceutica, di cosmetica medica, oltre all’azione fondamentale dei Fattori di Crescita, vengono arricchite di principi attivi di alta qualità e in forma nano-capsulata ad elevata penetrazione trans-dermica, come ad esempio Acido Ialuronico con diversi pesi molecolari altamente concentrato, Collagene, Vitamina A-C-E, Sfingolipidi, Ceramidi, sostanze antiossidanti, etc. rendendo i prodotti EnyDerma unici e particolarmente efficaci per donare nuova vitalità, lucentezza e compattezza alla pelle. Il benessere che deriva dall’utilizzare i prodotti di cosmetica medica presenti nella linea EnyDerma è un benessere duraturo ed efficace, capace di contribuire al miglioramento della nostra autostima; infatti, migliorare il feeling con il nostro corpo è la via più completa per aumentare il benessere generale del nostro organismo.

Cosa sono i Nutraceutici?

Il panorama della Nutraceutica Il termine Nutraceutica nasce dalla fusione dei termini  “nutrizione” e “farmaceutica”, per indicare la disciplina che indaga e definisce quali componenti o principi attivi degli alimenti hanno effetti positivi per la salute, la prevenzione e il trattamento delle malattie. La nutraceutica oggi è una realtà medico-scientifica in costante espansione, che non lavora su approssimazioni ma approccia gli argomenti con accurati studi scientifici e rigore. Secondo gli studi condotti, gli alimenti della comune dieta non contengono quantità sufficienti di nutrienti funzionali, di cui necessita il nostro organismo, da ottenere benefici sulla salute. La maggior parte di questi nutrienti hanno origine vegetale e sono estratti in modo tale da poter essere utilizzati come integratori alimentari.   EnyDiet: molto più di integratori alimentari Gli integratori Nutraceutici EnyDiet hanno un comprovato effetto fisiologico e la loro formulazione contribuisce allo stato di benessere dell’organismo per numerosi aspetti: Allontana i radicali liberi che normalmente il nostro organismo produce Ritarda il processo di invecchiamento Previene l’insorgere di patologie cardiovascolari e degenerative Previene malattie croniche Rafforza il sistema immunitario Regola le funzioni intestinali Supporta il nostro fabbisogno di energia Sostiene il nostro corpo anche dal punto di vista cosmetico I Nutraceutici EnyDiet vengono prodotti e confezionati in forme predosate permettendo così una notevole precisione nei dosaggi da assumere.

Cosmetica Medica: di cosa si tratta?

L'incontro tra Cosmetica Tradizionale e Farmacopea Cosmetica Medica: una branca Cosmeceutica che si occupa della formulazione di prodotti cosmetici con benefici simili ai farmaci. Da qui, il termine Cosmetica Medica sta ad indicare il punto di incontro tra la cosmetica tradizionale e la farmacopea. Quest'ultima, infatti, agisce in profondità, operando a livelli più efficaci e donando benefici più visibili e soddisfacenti rispetto alla prima. I prodotti EnyDerma, quindi, seppur non rientrando nella categoria dei farmaci, ne contengono gli stessi principi attivi utilizzati, ma in concentrazioni di gran lunga superiori e con una purezza più elevata rispetto ai comuni prodotti cosmetici.   Come agiscono i prodotti di Cosmetica Medica EnyDerma? I tradizionali cosmetici, nella loro azione attiva, si fermano agli strati più superficiali della pelle cioè allo strato corneo dell’epidermide che prevalentemente è composto da cellule morte. I componenti attivi dei prodotti EnyDerma, invece, riescono a raggiungere gli strati più profondi della pelle ed è qui che si registra la differenza fondamentale. Gli strati più profondi della pelle sono il luogo in cui avvengono le attività metaboliche dell’epidermide. É da qui, e dall'azione dei principi attivi che agiscono in questo livello, che derivano i benefici più importanti ed evidenti dei trattamenti EnyDerma.   L’applicazione su viso e corpo dei prodotti EnyDerma, formulati come Cosmetica Medica, provvede ad infondere oltre ai benefici estetici tipici della cosmetica tradizionale, anche quelli similari ai farmaci pur senza far avvertire quegli eventuali effetti collaterali che possono rivelarsi a seguito dell’uso di prodotti farmaceutici.   Una svolta concreta alle tue esigenze  La Cosmetica Medica è la soluzione concreta alle crescenti esigenze del mercato che vede sempre più sostenuta la domanda di prodotti che contengano principi attivi efficaci, concentrazione di sostanze efficaci superiore alla media, tempi rapidi di risposta e materie prime la cui azione deve essere quanto più vicina alle caratteristiche di naturalezza senza essere invasiva o produrre fastidiosi effetti collaterali.

L’importanza della nostra pelle

Curare la pelle del viso e del corpo è un’azione fondamentale che non va banalizzata; un’abitudine che ci deve accompagnare durante la nostra quotidianità. La pelle, infatti, non è solo un semplice involucro che ricopre l’organismo, ma è un organo complesso e dinamico che mette in relazione il nostro corpo con l’ambiente: è il primo “biglietto da visita” con cui ci presentiamo al mondo esterno. Inoltre, la pelle spesso rivela la verità sullo stato della nostra salute, ed è per questo che è importante mantenerla sana e apportarle i nutrienti essenziali sia dall’interno che dall’esterno. Avere una pelle sana è fondamentale per la prevenzione e la protezione da agenti patogeni esterni, essendo la prima barriera protettiva che ci separa dall’ambiente in cui viviamo.   Tipi di Pelle La conoscenza del proprio tipo di pelle è importante soprattutto per saper scegliere adeguatamente i prodotti ed i trattamenti dermocosmetici più adeguati. Durante il corso della vita la pelle subisce grandi variazioni e il suo stato di salute è pesantemente influenzato da abitudini di vita, età e condizioni climatiche come vento, sbalzi di temperatura, variazioni di umidità e raggi UV. Pelle grassa, impura, a tendenza acneica Appare lucida, oleosa, disidratata. Può presentare comedoni (punti neri o punti bianchi). Il colorito è spento e la trama risulta irregolare e ruvida. Tendente all'arrossamento è più suscettibile a forme acneiche e dermatiti seborroiche. Pelle secca Al tatto appare ruvida, poco elastica, screpolata e dalla trama irregolare. Sottile e a volte desquamata, manifesta fenomeni d'invecchiamento cutaneo precoce, soprattutto rughe. Pelle normale Presenta un colorito chiaro e roseo e al tatto è liscia e levigata. Dal punto di vista fisiologico presenta un'ottima microcircolazione ed un giusto grado di idratazione. Una pelle normale è luminosa, trasparente e non presenta imperfezioni. Pelle Mista Presentare simultaneamente caratteristiche affini a pelle grassa e secca: in alcune zone, la pelle mista appare untuosa ed acneica, mentre in altre risulta estremamente secca e desquamata. La composizione del film idrolipidico di questo tipo di pelle è variabile nelle differenti aree del volto ed è influenzata dai cambi di stagione. Il più delle volte, i punti più critici di questo tipo di pelle sono il naso e la fronte, che tendono a presentare punti neri e pori dilatati. Pelle sensibile Si definisce sensibile una pelle fragile, predisposta a reagire negativamente agli agenti fisici o chimici irritanti. Si presenta sottile, desquamata e facilmente irritabile, risulta spesso calda e talvolta arida. Più soggetta alla formazione precoce di rughe ed altri inestetismi cutanei tipici del photoaging è altamente suscettibile alle aggressioni esterne.   Trova il tuo trattamento Indipendentemente dal fatto che sia normale, grassa o secca, ciò che importa è prestare la giusta attenzione alla cura della pelle, utilizzando trattamenti specifici ed evitando le cattive abitudini. È proprio per questo che è meglio non cimentarsi in autodiagnosi, ma seguire il consulto di esperti del settore che sappiano indicare e consigliare i trattamenti più adeguati alla tipologia della nostra cute. SE HAI UN DISTURBO CUTANEO O BISOGNO DI UN CONSIGLIO PER UN TRATTAMENTO SPECIFICO PUOI CONTATTARE ORA IL DERMATOLOGO ATTRAVERSO IL FORM DEDICATO, OPPURE CONSULTA IL BLOG RELATIVO ALLA PROBLEMATICA O TIPO DI PELLE.

I 5 aspetti funzionali della pelle - parte 1

Come possiamo potenziare i fattori stabilizzanti e ridurre o evitare i fattori destabilizzanti? Per rispondere a questa domanda dobbiamo prima conoscere l'anatomia di base della nostra pelle, in questo modo aumenteremo di pari passo cultura e consapevolezza.   Le 5 caratteristiche strutturali e funzionali della pelle sana sono: 1. Acidità fisiologica 2. Strato corneo 3. Idratazione ottimale 4. Elasticità e compattezza 5. Pigmentazione uniforme      1. ACIDITÀ FISIOLOGICA Il ph della superficie cutanea è circa 5.5, quindi lievemente acido. Questa acidità protegge da agenti chimici e agenti biologici.Eventuali cambi di acidità rendono la cute vulnerabile agli agenti fisici, chimici e biologici (funghi e batteri). A tale condizione la pelle si difende attivando uno stato infiammatorio (che può anche non essere visibile) che modifica la struttura anatomica e le funzionalità della pelle. 2. STRATO CORNEO NORMALE Lo strato corneo rappresenta lo strato più esterno dell'epidermide ed è formato da cellule morte e quasi totalmente disidratate, in cui si è accumulata una proteina fibrosa detta cheratina.Esso, insieme al film idrolipidico, forma la barriera protettiva più esterna. Per sua natura tende ad ispessirsi come reazione di difesa ad aggressioni chimiche o fisiche come i raggi solari: questo ispessimento prende il nome di ipercheratosi.L'ipercheratosi rende lo strato corneo una corazza meccanica poco permeabile all'acqua e alle sostanze chimiche (ma solo entro certi limiti).Uno strato corneo normale ed omogeneo è fondamentale per la bellezza della pelle: la superficie riflette maggiormente e in modo uniforme la luce solare (luminosità) la trasparenza è maggiore (colorito roseo e omogeneo) la superficie è regolare ed uniforme (levigatezza) la superficie risulta più idratata (morbidezza)   Cleny ha ideato una crema corpo estremamente funzionale che sfrutta le proprietà leviganti ed emollienti dell'acido glicolico per sciogliere l'eccesso di cheratina dalla superficie dell'epidermide. I risultati sono sorprendenti e visibili dopo pochi giorni. Questo crema è ideale non solo per eliminare le ruvidità localizzate tipiche delle pelli ipercheratosiche ma anche per le zone estremamente aride come i talloni. Ottimo per smagliature, macchie solari o senili.   Body Cream Acido Glicolico 15%   Cleny ha formulato lo stesso prodotto rendendolo idoneo al viso, diminuendo quindi la percentuale di acido glicolico al 10%. Face cream glycolic acid 10% è la crema ideale per chi necessita di esfoliare la pelle in maniera dolce ma intensa, per le donne che hanno preso troppo sole o si macchiano facilmente il viso. Ottima anche per ridurre le rughe sottili e per regolare la secrezione sebacea.   Face Cream Acido Glicolico 10%   Le creme con acido glicolico sono sconsigliate nelle stagioni molto calde poiché l'esfoliazione che crea rende la pelle maggiormente vulnerabile ai raggi solari. D'estate quindi se ne consiglia solo l'uso notturno. Nel prossimo articolo potrai proseguire con la conoscenza delle rimanenti caratteristiche funzionali e strutturali della pelle sana.

Cura delle pelle: 3 livelli di azione

Quando parliamo di skincare parliamo di cura della pelle in generale, nello specifico però vi sono 3 livelli o 3 approcci alla cura della pelle. Qualcuno potrebbe semplicemente andare dal dermatologo quando necessita di curare una determinata problematica, altre persone potrebbero pensare che basti evitare il sole, altre ancora dedicherebbero tutti i giorni uno spazio esclusivo solo per la skincare. Vi sono quindi molti modi di dedicarsi a questa parte del nostro corpo. Cleny promuove una cura della pelle che vuole anche e soprattutto essere una coccola, una sana e piacevole abitudine, un rituale imprescindibile capace di restituire i suoi frutti nel tempo.   Leggi i 3 livelli di cura e rispondi a te stessa: tu a quale livello di cura ti trovi? E a quale livello vorresti arrivare? 1. LA CURA REATTIVA O RIPARATIVA Pone rimedio a una patologia o a un inestetismo della pelle già presente. Rappresenta la terapia e i trattamenti dermatologici. 2. LA CURA DIFENSIVA O PREVENZIONE Consiste nell'evitare i fattori destabilizzanti che possono portare a una patologia o a un inestetismo della pelle. 3. LA CURA PROATTIVA O RIGENERATIVA Mira a potenziare i fattori stabilizzanti e riequilibranti non solo per mantenere la pelle sana, ma anche per renderla più bella. Il livello di skincare è molto alto.    Se credi che la cura proattiva sia quella più adatta per garantirti la miglior pelle che tu possa avere prosegui la lettura perchè le informazioni a cui stai accedendo ti renderanno non solo più motivata ma soprattutto più consapevole delle scelte e dei nuovi habits che vorrai certamente indossare da ora in avanti. Una cura rigenerativa parte da una conoscenza di base dell'ecosistema pelle, un'immersione piacevole in un mondo invisibile dove milioni di cellule ogni giorno si adoperano per proteggere, riparare, ricostruire. La qualità di questo lavoro dipende molto dalle nostre abitudini e dal nostro stile di vita in generale, per questo avere accesso ad un mini percorso di skincare potrà fare la differenza da oggi in avanti.   Iniziamo! Quando parliamo di cute parliamo di quella che hai in questo momento non quella che avevi 10 anni fa o l'estate scorsa. La pelle muta di continuo, vive di emozioni e di assetti ormonali sempre nuovi, varia con l'età, il clima, le abitudini, le sostanze con cui viene a contatto, con i cibi che introduci nel corpo e con tante altre variabili, compresa l'attività fisica, la qualità del sonno e la postura. Come vedi la pelle è un organo dinamico e in perenne evoluzione!La tua pelle è diversa da qualsiasi altro tipo di pelle e incasellarla con un semplice "pelle grassa", "mista" o "secca" non ti renderebbe maggiormente cosciente di quali reali necessità abbia.Imparare a conoscere il proprio “abito pelle” non è facile ma allenarsi ogni giorno ad osservare e conoscere questo meraviglioso organo sensoriale è un'attività molto stimolante. Puoi iniziare ad osservare il tuo viso toccandolo ad esempio, pizzicandolo e massaggiandolo, cosa provi? Cosa vedi? La pelle torna subito come prima o ci impiega un pochino a ritornare al punto di partenza? Le rughe e la lassità cutanea sono 2 aspetti molto diversi che richiedono quindi 2 approcci differenti.   Come abbiamo visto la cura proattiva si basa sul potenziamento dei fattori stabilizzanti e riequilibranti che garantiscono alla nostra cute di subire meno ingiurie possibile sia dal mondo esterno che da quello interno se il nostro lifestyle non è dei migliori.Dovremmo usare la saggezza dell'età che avanza per contrastare il decadimento fisico che avviene fisiologicamente a tutti i corpi. Man mano che il tempo scorre infatti, muscoli, ossa e pelle subiscono dei veri e propri "saccheggi": il tessuto muscolare diminuisce, le ossa perdono calcio, la pelle viene depauperata di collagene ed acido ialuronico. Si nasce con la pelle turgida e densa, si muore con la pelle flaccida e secca. Prima di arrivare questo quadretto deprimente però abbiamo moltissimi strumenti che la dermatologia estetica ci regala ogni giorno. Non parliamo più di semplice cosmesi ma di cosmeceutica, un settore in pieno sviluppo che persegue la sua mission attingendo sia dal mondo della cosmesi sia da quello della farmacologia.Prodotti e strumenti altamente performanti, innovativi, sempre più specifici e capaci di raggiungere il bersaglio con sempre maggior precisione. Parliamo di molecole capaci di mimare l'azione di molecole biologiche, di acidi in grado di esfoliare la pelle in maniera dolce ma ottimale;Le formulazioni della linea EnyDerma di Cleny contengono i migliori alleati della pelle, quelli attualmente e ufficialmente considerati come le più efficaci molecole in assoluto. Parliamo in particolare di Fattori di Crescita, acido ialuronico ad alta concentrazione, collagene, vitamine A-C-E, sfingolipidi, ceramidi e molte altre. Nel prossimo articolo potrai scoprire quali sono le 5 caratteristiche della cute. Continua a leggere e ad imparare... questo ti renderà un consumatore più critico e consapevole.